martedì 5 aprile 2016

W10 - Creare dischi per il ripristino del sistema, gestire il backup e problemi Menu Start.

Molto spesso durante i corsi di Informatica vengono segnalati problemi su Windows 10 dovuti a bugs o a carichi temporanei di scrittura su disco o tentativi di accedere ad Internet. 

Vediamo come affrontarli garantendoci un qualcosa da cui ripartire in caso di errori gravi.
La prima cosa da fare quando si acquista un PC con Windows 10 (o altri sistema operativi) o si aggiorna da Windows 7 a Windows 10 è creare un’immagine del sistema ed un disco di ripristino. 
Essi possono essere usati per ripristinare il sistema alla sua situazione iniziale (di solito funzionante). 
Tipicamente quest’operazione si fa dopo aver installato tutte le applicazioni di cui ci fidiamo e che utilizzeremo (Es. Microsoft Office o altro). 
Altra operazione importante è il backup periodico dei dati che ci interessano per garantirci la possibilità di ripristinarli dopo malfunzionamenti o attacchi di virus.

Per poter svolgere queste operazioni è necessario avere un disco capace USB e un DVD o chiavetta USB.

Per imparare a fare queste operazioni scaricate e leggete il seguente documento: "Avvio-Ripristino-Backup-Menu Start" .

In caso di problemi ho per ulteriori informazioni contattatemi.

Buon lavoro.